Archivi tag: Stanley Tucci

Transformers – L’ultimo cavaliere: recensione

Dal 22 giugno arriva nelle nostre sale l’ultimo capitolo del famoso franchise robotico “Transformers – L’ultimo cavaliere” diretto da Michael Bay.

Michael Bay ritorna a dirigere il nuovo capitolo della famosa saga robotica action – sci fi di “Transformers”, “Transformers – L’ultimo cavaliere”, dal 22 giugno al cinema.

Dopo aver riscosso il successo al botteghino internazionale, il quinto capitolo del noto franchise inaugura una nuova trilogia.

Questo nuovo capitolo si caratterizza per spettacolarità di effetti speciali ma anche per una sceneggiatura ironica che rasenta il ridicolo.

L’incipit vede i Transformers combattere al fianco di Re Artù e Merlino, nel V° secolo. La storia dell’uomo si caratterizza nei secoli per la presenza più o meno celata dei robottini Hasbro.

Oggi gli umani ed i Transformers sono in guerra. Optimus Prime è scomparso. Una nuova minaccia aliena grava sulla Terra: dal passato emerge la chiave per salvare il Pianeta. Solo Cade Yeager (Mark Wahlberg), ricercato dal Governo perché protettore dei Transformers, Bumblebee, un lord inglese (Sir Anthony Hopkins) ed una professoressa di Oxford (Laura Haddock) potranno decodificare la chiave e salvare il mondo.

In questo quinto capitolo c’è un po’ di tutto: da “King Arthur” ad “Armageddon”, passando per “Star Wars”. Perché “Transformers – l’ultimo cavaliere” è un Blockbuster a tutti gli effetti e con tutti gli ingredienti giusti: diverte, affascina, ammalia con i suoi effetti speciali ed il suo ritmo sempre crescente.

La sceneggiatura rasenta il ridicolo, i personaggi risultano appena tratteggiati, ma poco importa per il fine spettacolare che la pellicola si è prefissata!

Il cast si arricchisce di Anthony Hopkins, sempre apprezzato attore, e dell’affascinante Laura Haddock.

Bay ritorna così a dare una nuova linfa vitale ad un franchise che negli ultimi capitoli sembrava essere arrivato al capolinea.

Trasformers – l’ultimo cavaliere” è un blockbuster che sicuramente incontrerà i gusti dei più giovani e dei fan dei robot della Hasbro.

Voto: 7

Transformers – L’ultimo cavaliere (2017, action, sci-fi, Usa) di Michael Bay; con Mark Wahlberg, Anthony Hopkins, Laura Haddock, John Turturro, Stanley Tucci, Josh Duhamel, Isabela Moner, Tyrese Gibson, Jean Dujardin, Peter Cullen, Kevin Kent, Jerrod Carmichael, Allen Phoenix, John Goodman, Santiago Cabrera, Gil Birmingham, Ken Watanabe, Frank Welker – in uscita nelle nostre sale da giovedì 22 giugno 2017.


FacebookTwitterGoogle+EmailCondividi

La Bella e la Bestia: recensione

Dal 16 marzo arriva l’attesissimo remake in live-action del film Disney “La Bella e la Bestia” con Emma Watson.

belle0

Vincitore di due Oscar e ben tre Golden Globe il film Disney del 1991 “La Bella e la Bestia” ha fatto sognare e cantare molte generazioni. Dal 16 marzo arriva sul grande schermo il remake in live action diretto da Bill Condon, apprezzato regista di “Dreamgirls” e “Twilight: Breaking Dawn”.

“La Bella e la Bestia” ricalca fedelmente il film originario del 1991: stessi i personaggi, uguali gli abiti, le situazioni, gli oggetti animati, le canzoni.

Bellissimi gli effetti speciali e le attente ricostruzioni ricreano la magia e la fiaba della originaria favola Disney.

La stessa trama è identica: il regista Condon aggiunge semplicemente qualche divagazione ed accenno alle origini dei protagonisti per regalare maggior spessore psicologico.

La stessa sontuosità, i toni fiabeschi e tanto ritmo caratterizzano questa versione live-action che vanta anche un cast d’eccezione: dalla sempre brava Emma Watson, ex maghetta di Harry Potter, al perfido e buffo Gaston interpretato da Luke Evans, da Kevin Kline nei panni dell’inventore Maurice ai vari personaggi animati – rinati come Ewan McGregor, Stanley Tucci, Audra McDonald, Gugu Mbatha Raw, Ian McKellen ed Emma Thompson.

La Bella e la Bestia” di Condon però, nonostante sia una copia carbone dell’originale Disney, pecca sotto molti aspetti. Innanzitutto le canzoni classiche, che in molti ricordano a memoria, sono state allungate e stravolte nei testi per permettere non solo un sincrono labiale con gli interpreti ma anche per rispettare i tempi del live action. Il risultato è disastroso: rime ridicole, testi che annaspano.

La stessa Bestia è troppo bella per poter intimorire: nel film d’animazione alcune scene risultavano molto dark – gotiche. La Bestia, e lo stesso castello, dovevano impaurire, poiché rappresentavano il male, la condanna all’infelicità eterna. In questa pellicola invece il castello appare in tutto il suo splendore, e la stessa Bestia, fina dai primi fotogrammi, ispira gentilezza e dolcezza!

La situazione è peggiorata dal doppiaggio: terribile e spiazzante risulta Andrea Mete, voce della Bestia, disastrosa Vittoria Puccini, quale voce narrante che introduce la storia.

Il film è stato anche avvolto da alcune polemiche riguardo il personaggio di LeFou, interpretato da Josh Gad. A causa della sua marcata omosessualità, il film sarà vietato in Russia e Stati Uniti ai minori di 16 anni ed è stato accusato di fare “propaganda gay”.

In realtà, al di là delle polemiche, non si comprende per quale motivo un film Disney dedicato ai più piccoli debba essere stravolto con testi ridicoli e nuove caratterizzazioni dei personaggi!

“La Bella e la Bestia” è un film visivamente apprezzabile, che però manca della genuina e briosa magia che appartiene all’originale del 1991.

Voto: 6,5

La Bella e la Bestia (Usa, live-action, 2017) di Bill Condon; con Emma Watson, Dan Stevens, Luke Evans, Kevin Kline, Josh Gad, Ewan McGregor, Stanley Tucci, Audra McDonald, Gugu Mbatha Raw, Ian McKellen, Emma Thompson, Sonoya Mizuno – in uscita nelle nostre sale da giovedì 16 marzo 2017.


Festival di Venezia: tra Everest e pedofilia

La 72° Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia ha preso il via. Il Festival si è aperto tra gli entusiasmi per il film “Everest” e “Spotlight”.

venezia

Il film “Everest” diretto dal regista islandese Baltasar Kormákur ha inaugurato la 72° Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia.

Applausi e pareri favorevoli della critica hanno accolto questa pellicola, nelle sale dal 24 settembre, che racconta la tragica avventura di una spedizione che, nel 1996, ha portato la morte di cinque scalatori e tre soccorritori a causa di un’improvvisa bufera.

Una storia tutta di alpinisti sullo sfondo di una natura tanto bella quanto implacabile.

Emozionante e toccante è stato poi “Spotlight” diretto da Tom McCarthy.

Continua la lettura di Festival di Venezia: tra Everest e pedofilia

The Hunger Games: Mockingjay 2: le prime foto

A pochi giorni dalla diffusione del poster di “The Hunger Games: Mockingjay Part 2”, Jennifer Lawrence ha pubblicato la prima foto dal set.

the_hunger_games

Jennifer Lawrence armata di frecce e arco è la protagonista della prima foto ufficiale di “The Hunger Games: Mockingjay Part 2”, dal prossimo novembre al cinema. La foto, pubblicata dalla Lawrence sulla sua pagina ufficiale di Facebook, ritrae l’attrice nei panni di Katniss Everdeen con il suo inseparabile arco, accanto a Gale (Liam Hemsworth), Finnick (Sam Claflin) e Messalla (Evan Ross), tutti pronti per la battaglia contro Capitol.

Curiosa risulta la didascalia della foto postata dalla Lawrence:

“6.9.15 #MockingjayPart2 #Unite”

La scritta potrebbe riferirsi alla data in cui verrà pubblicato il primo trailer del film, cioè Martedì 9 giugno, ma non vi sono conferme ufficiali a riguardo.

Continua la lettura di The Hunger Games: Mockingjay 2: le prime foto