Archivi tag: film disney

Olaf’s Frozen Adventure: il trailer

Olaf, Elsa ed Anna ritorneranno sul grande schermo con il corto “Olaf’s Frozen Adventure” il prossimo Natale.

La Disney ha pubblicato il primo trailer del cortometraggio animato di “Olaf’s Frozen Adventure” che vedrà, perla gioia dei più piccoli, il ritorno sul grande schermo degli amati protagonisti del film Disney del 2013 “Frozen – Il Regno di Ghiaccio”.

Il cortometraggio, della durata di ben 22 minuti, accompagnerà l’uscita nelle sale di “Coco”, film targato Pixar in uscita a novembre nelle sale americane.

Il trailer inizia con Elsa che annuncia alla folla: “Iniziano le vacanze!”. Anna però chiede ad Elsa se hanno delle proprie tradizioni famigliari per festeggiare questo periodo. Quando le sorelle scopriranno di non conoscere tradizioni a riguardo incaricheranno Olaf di scoprirle, andando in giro a raccogliere informazioni. Grazie alla sua simpatia in molti accoglieranno il pupazzo di neve nelle proprie case.

Il cortometraggio è un piccolo assaggio per ricreare la magica atmosfera di “Frozen”, in attesa del film “Frozen 2” la cui release è prevista per il 27 novembre 2019.

FacebookTwitterGoogle+EmailCondividi

Tom Hardy sarà il villain in Aladdin

Il noto attore Tom Hardy potrebbe essere il villain Jafar nel remake Disney di “Aladdin” diretto da Guy Ritchie.

La Disney ed il regista britannico Guy Ritchie sarebbero in trattative con Tom Hardy per la sua partecipazione nel remake in live action della famosa pellicola d’animazione del 1992 e fiaba “Aladdin”.

L’affascinante attore dovrebbe interpretare il crudele Jafar, il villain della fiaba.

Se Hardy fosse confermato, “Aladdin” rappresenterebbe la seconda collaborazione dell’attore con il regista britannico, dopo “RocknRolla” del 2008 che lo aveva visto accanto a Gerard Butler ed Idris Elba.

Secondo quanto riportato da aceshowbiz.com:

“Guy (il regista) è una grande fan di Tom e del suo lavoro. Ci sono stati degli incontri ed anche se ancora non c’è nulla di certo e le cose potrebbero cambiare, sicuramente Tom è la scelta preferita di Guy. Dipende soprattutto dai suoi impegni lavorativi e dalla tempistica del film”.

“Aladdin” con molte probabilità sarà un musical, come è successo per il remake in live action de “La Bella e la bestia”.

Altre notizie, ancora in attesa di conferme, riguardo il cast vedrebbero il noto attore e produttore Will Smith nel ruolo del Genio della lampada, mentre Thirlwall, cantante delle “Little Mix”, nel ruolo di Jasmine.

Le riprese del film dovrebbero iniziare a Londra nel luglio del 2018.

“Aladdin” è solo uno dei tanti remake a cui la Disney sta lavorando. Infatti la pellicola sarà affiancata da “Dumbo”, “The Lion King (2019), “Peter Pan”, “Maleficent 2”, “The Little Mermaid (2019)”, “Mulan”, “Snow White” e “Cruella” (la nota Crudelia Demon della “Carica dei 101”).

Johnny Depp: niente più Pirati dei Caraibi

Johnny Depp potrebbe dire addio alla saga piratesca Disney “Pirati dei Caraibi”. Dal 24 maggio arriverà nelle nostre sale l’attesissimo quinto capitolo“Pirati dei Caraibi: La Vendetta di Salazar”.

depp0

L’eclettico e temibile capitano Jack Sparrow, interpretato dal sex symbol Johnny Depp, potrebbe lasciare per sempre il franchise di successo di “Pirati dei Caraibi”.

Durante le riprese del quinto capitolo sono successi molti incidenti che si sono rivelati essere costosi e pericolosi per i vertici della Disney. Infatti, secondo quanto riportato da Radar Online, i costi di produzione del film sarebbero lievitati enormemente a causa di Depp, dei suoi “capricci” e del suo “rumoroso” divorzio.

Secondo Radar online alla Disney:

“Sono molto preoccupati per un altro scandalo di Depp al lancio del nuovo film. Hanno cercato di trovare un accordo con lui chiedendogli di sottomettersi al test anti droga, ma lui avrebbe rifiutato. in cambio comunque Depp avrebbe promesso di restare completamente sobrio sia durante il tour promozionale che alle première.”

Depp sta seguendo un programma di disintossicazione e riabilitazione. Infatti secondo gli ultimi rumor, l’attore avrebbe già perso 7 chili!

Al di là degli accordi tra l’attore e la Disney, l’importante è che il film superi gli 800 milioni di dollari d’incassi per assicurare un certo margine di profitto alla Disney. In caso contrario, la Disney potrebbe allontanare l’attore per sempre.

L’intera saga senza il suo capitano Jack Sparrow perderebbe l’anima e non avrebbe motivo di continuare ad esistere!

Pirati dei Caraibi: la Vendetta di Salazar”, che arriverà nelle nostre sale il 24 maggio sarà diretto da Joachim Ronning e Espen Sandberg. style=”text-align: justify;”> Accanto a Jack Sparrow c’è Geoffrey Rush nei panni di Barbarossa, uno strepitoso Javier Bardem nel ruolo del vendicativo Capitano Salazar, Orlando Bloom (Will Turner) e due nuovi personaggi interpretati da Brenton Thwaites e Kaya Scodelario.

depp6

La Bella e la Bestia: recensione

Dal 16 marzo arriva l’attesissimo remake in live-action del film Disney “La Bella e la Bestia” con Emma Watson.

belle0

Vincitore di due Oscar e ben tre Golden Globe il film Disney del 1991 “La Bella e la Bestia” ha fatto sognare e cantare molte generazioni. Dal 16 marzo arriva sul grande schermo il remake in live action diretto da Bill Condon, apprezzato regista di “Dreamgirls” e “Twilight: Breaking Dawn”.

“La Bella e la Bestia” ricalca fedelmente il film originario del 1991: stessi i personaggi, uguali gli abiti, le situazioni, gli oggetti animati, le canzoni.

Bellissimi gli effetti speciali e le attente ricostruzioni ricreano la magia e la fiaba della originaria favola Disney.

La stessa trama è identica: il regista Condon aggiunge semplicemente qualche divagazione ed accenno alle origini dei protagonisti per regalare maggior spessore psicologico.

La stessa sontuosità, i toni fiabeschi e tanto ritmo caratterizzano questa versione live-action che vanta anche un cast d’eccezione: dalla sempre brava Emma Watson, ex maghetta di Harry Potter, al perfido e buffo Gaston interpretato da Luke Evans, da Kevin Kline nei panni dell’inventore Maurice ai vari personaggi animati – rinati come Ewan McGregor, Stanley Tucci, Audra McDonald, Gugu Mbatha Raw, Ian McKellen ed Emma Thompson.

La Bella e la Bestia” di Condon però, nonostante sia una copia carbone dell’originale Disney, pecca sotto molti aspetti. Innanzitutto le canzoni classiche, che in molti ricordano a memoria, sono state allungate e stravolte nei testi per permettere non solo un sincrono labiale con gli interpreti ma anche per rispettare i tempi del live action. Il risultato è disastroso: rime ridicole, testi che annaspano.

La stessa Bestia è troppo bella per poter intimorire: nel film d’animazione alcune scene risultavano molto dark – gotiche. La Bestia, e lo stesso castello, dovevano impaurire, poiché rappresentavano il male, la condanna all’infelicità eterna. In questa pellicola invece il castello appare in tutto il suo splendore, e la stessa Bestia, fina dai primi fotogrammi, ispira gentilezza e dolcezza!

La situazione è peggiorata dal doppiaggio: terribile e spiazzante risulta Andrea Mete, voce della Bestia, disastrosa Vittoria Puccini, quale voce narrante che introduce la storia.

Il film è stato anche avvolto da alcune polemiche riguardo il personaggio di LeFou, interpretato da Josh Gad. A causa della sua marcata omosessualità, il film sarà vietato in Russia e Stati Uniti ai minori di 16 anni ed è stato accusato di fare “propaganda gay”.

In realtà, al di là delle polemiche, non si comprende per quale motivo un film Disney dedicato ai più piccoli debba essere stravolto con testi ridicoli e nuove caratterizzazioni dei personaggi!

“La Bella e la Bestia” è un film visivamente apprezzabile, che però manca della genuina e briosa magia che appartiene all’originale del 1991.

Voto: 6,5

La Bella e la Bestia (Usa, live-action, 2017) di Bill Condon; con Emma Watson, Dan Stevens, Luke Evans, Kevin Kline, Josh Gad, Ewan McGregor, Stanley Tucci, Audra McDonald, Gugu Mbatha Raw, Ian McKellen, Emma Thompson, Sonoya Mizuno – in uscita nelle nostre sale da giovedì 16 marzo 2017.


Oceania: recensione

Tanta avventura e colori sgargianti per “Oceania”, il nuovo film d’animazione Disney in arrivo nelle nostre sale dal 22 dicembre.

moana0

Per la gioia dei più piccoli con le feste natalizie arriva “Oceania”, il nuovo film d’animazione targato Disney.

Ispirato a leggende e storie popolari delle isole del Pacifico, i registi Ron Clements e John Musker, storici registi Disney di “Basil l’investigatopo“, “La Sirenetta”, “Aladdin” e “La principessa e il ranocchio”, portano sul grande schermo una storia d’avventura piena di musica e colori sgargianti.

Il titolo originario del film è “Moana”, che in lingua maori significa “Oceano”, che solo per l’Italia è stato cambiato con “Oceania” per evitare antipatici malintesi con la famosa omonima pornostar italiana.

Vaiana è la figlia di un capo villaggio che fin da bambina sogna di navigare l’Oceano nonostante i divieti assoluti del padre. Un giorno però, per salvare il proprio popolo e la propria isola, la giovane dovrà intraprendere un avventuroso viaggio e sconfiggere epici mostri per risvegliare la mitologica figura della Madre Terra, che secoli prima è stata privata del proprio cuore. Durante il difficile viaggio Vaiana sarà accompagnata dal simpaticissimo Maui, un semi-Dio caduto in disgrazia.

Il film vanta tutti gli ingredienti tipici delle pellicole Disney: ci sono gag divertenti, musiche facilmente orecchiabili, altissima qualità d’animazione, un’eroina energica ed impavida. C’è il tema del rispetto dell’ambiente, l’importanza del ritrovare le proprie origini, la ricerca dei propri sogni, ma anche il valore della famiglia da cui però bisogna allontanarsi per la propria crescita personale.

Bellissimi sono anche gli effetti visivi: i colori sono sgargianti, le scenografie paradisiache e l’oceano stesso è cosi reale che ipnotizza lo spettatore!

Sicuramente Oceania rientra nell’ultima tendenza Disney dell’eroine senza romanticismo. Infatti non c’è alcun principe pronto a salvarla, come fu nel caso di Elsa di Frozen. Inoltre è un’eroina che poco rispecchia i canoni della bellezza classica: Vaiana è goffa, abbastanza tozza, non troppo alta. Non ha la dolcezza di Biancaneve, ne l’eleganza di Cenerentola o la simpatia di Rapunzel.

Il mondo dell’infanzia ha veramente bisogno di tutte queste eroine solitarie?

Secondo la Disney le bambine di oggi possono solo sognare di attraversare oceani e di sconfiggere mostri, ma non hanno diritto ad un po’ di romanticismo.

“Oceania” è un film d’animazione che vanta degli effetti meravigliosi e che sicuramente allieterà i più piccoli.

Voto: 7

Oceania (Moana, animazione, Disney, 2016) di John Musker, Ron Clements; con Dwayne Johnson, Alan Tudyk, Auli’i Cravalho, Phillipa Soo, Nicole Scherzinger, Jemaine Clement, Temuera Morrison, Rachel House – in uscita nelle nostre sale da giovedì 22 dicembre 2016.


La Bella e la Bestia: il trailer da sogno

È stato pubblicato il trailer ufficiale dell’attesissimo film in live action “La Bella e la Bestia” con Emma Watson, che arriverà nelle nostre sale il prossimo marzo.

belle0

La Disney ha finalmente pubblicato il primo trailer ufficiale de “La Bella e la Bestia”, film in live action che arriverà nelle nostre sale il 17 marzo 2017.

Tutta la magia del pluripremiato film d’animazione arriverà sul grande schermo per la regia di Bill Condon.

La colta e romantica Belle sarà interpretata da Emma Watson, mentre nei panni della Bestia troveremo Dan Stevens, noto per la serie tv “Downton Abbey”.

Dal trailer si evince tutta la magia e l’incanto del film d’animazione del ’91.

In questa nuova versione però non mancheranno le novità. Infatti la stessa Belle sarà, non solo un’inguaribile sognatrice come l’originale, ma anche un’inventrice eccentrica che attirerà le antipatie ed i sospetti degli abitanti del villaggio. Inoltre la pellicola di Bill Condon continuerà a fare delle musiche uno dei suoi punti di forza: il famoso Alan Menken si occuperà della colonna sonora ed accanto ai brani già noti ci saranno alcuni scritti inediti appositamente per il live-action.

Nel cast, insieme ai protagonisti Emma Watson e Dan Stevens, ci sono anche Kevin Kline (il padre di Belle), Luke Evans (Gaston) e Josh Gad (Lefou).

Nella versione originale, il film vanterà anche un cast vocale d’eccezione: Ewan McGregor nel ruolo di Lumière, Emma Thompson per Mrs. Brick, Ian McKellen per Tockins.

Topolino e Disney Yunior arrivano al cinema

Sabato 12 e domenica 13 novembre la magia del canale Disney arriva sul grande schermo con “Tutti al cinema con Topolino e Disney Yunior”

top0

Sabato 12 e domenica 13 novembre, per  la gioia dei più piccoli, arriva sul grande schermo “Tutti al cinema con Topolino e Disney Yunior”.

 

Un evento speciale targato Disney che vedrà tutta la magia, la musica ed il divertimento del mondo fiabesco disneyano dedicato alle famiglie.

Ci sarà Topolino che interagirà con i bambini e li guiderà alla visione di tre puntate inedite delle celebri serie “Sofia la Principessa” in compagnia di Olaf, il pupazzo di neve di “Frozen – Il Regno di Ghiaccio”,  della “Dottoressa Peluche” e “La Casa di Topolino”. Faranno capolino anche note ed amate principesse come Cenerentola e fatine.

In occasione di questo imperdibile appuntamento, Disney Italia  ha in serbo un’altra sorpresa per tutta la famiglia: a fronte dell’acquisto di un biglietto intero, infatti, il secondo sarà in omaggio per tutti coloro che alle casse dei cinema mostreranno uno dei buoni distribuiti gratuitamente presso tutti i Disney Store e Toys Center d’Italia.

Fonte: Comunicato Stampa

Come d’Incanto 2: tutte le novità

L’attesissimo sequel della commedia Disney “Come d’incanto” ha trovato finalmente il suo regista in Adam Shankman.

ench0

Dopo ben 10 anni ed un incasso pari a 340 milioni di dollari, la Disney ha finalmente ufficializzato il secondo capitolo del musical rom-com “Come d’Incanto”.

Per la regia è stato scelto Adam Shankman, noto per “Hairspray” e “Prima o poi mi sposo”, mentre le riprese inizieranno nell’estate del 2017.

Il nuovo capitolo s’intitolerà “Disenchanted” e dovrebbe ambientarsi una decina di anni dopo il primo capitolo. Come recita il titolo non proprio tutto deve essere andato nel verso giusto!

Amy Adams, resa famosa da “Come d’Incanto”, tornerà ad indossare gli abiti di Giselle, mentre ancora non hanno trovato conferma il ritorno sul set di Patrick Dempsey, James Marsden, Idina Menzel e Susan Sarandon.

Nel frattempo Amy Adams ritornerà presto sul grande schermo con il film sci-fi “Arrival”.

Alice attraverso lo specchio: recensione

Ritorna sul grande schermo Johnny Depp in versione Cappellaio Matto per una nuova avventura nel magico Sottomondo di Alice, dal 25 maggio nelle nostre sale.

alice0

Il mondo incantato creato da Lewis Carroll torna sul grande schermo nel nuovo film Disney “Alice Attraverso lo Specchio” diretto da James Bobin.

Scritto da Linda Woolverton e sequel del fortunato “Alice in Wonderland” di Tim Burton del 2010, la pellicola riunisce il cast stellare presente nel precedente film, inclusi Johnny Depp, Anne Hathaway, Mia Wasikowska e Helena Bonham Carter. A questi si aggiungeranno nuovi personaggi come Zanik Hightopp (Rhys Ifans), il padre del Cappellaio Matto e Kronos – il Tempo (Sacha Baron Cohen).

Alice Kingsleigh (Mia Wasikowska) ha trascorso gli ultimi anni tra gli oceani seguendo le impronte paterne. Una volta rientrata a Londra, Alice avrà una nuova missione da compiere. Attraversando uno specchio magico ritornerà nel Sottomondo dove scoprirà che il suo amico, il Cappellaio Matto (Johnny Depp) ha perso la sua Mollezza e rischia di morire. Così la regina Mirana (Anne Hathaway) manderà Alice alla ricerca della Chronosphere, per poter tornare indietro nel tempo e salvare il Cappellaio Matto.

“Alice attraverso lo specchio” ha ben poco a che fare con l’opera di Carroll o con la visione di Tim Burton del 2010. La sceneggiatura risulta raffazzonata, lo sviluppo narrativo poco articolato, il ritmo stancamente cerca un suo perché. Sicuramente visivamente il film regala tanta emozione e colori: è un vero trionfo di computer grafica e 3D.

Gli stessi personaggi risultano stanchi e piatti nei loro ruoli: Depp risulta fin troppo misurato, la Wasikowska abbastanza inespressiva, insopportabile la Hathaway tutta “smorfie e sorrisini”. Sempre brava invece è Bonham-Carter e ben caratterizzato Cronos interpretato da Sacha Baron Cohen quale eterno narciso ed eclettico egocentrico.

Inoltre il film ripercorre tutte le tematiche care alla Disney degli ultimi anni: c’è il tema dell’amore tra sorelle della fiaba “Frozen”; il rapporto conflittuale tra madre e figlia di “Ribelle”; c’è anche l’inganno e la menzogna quale causa di ogni male come in “Maleficient”. I soliti messaggi buonisti e femministi della Disney degli ultimi anni sembrano essersi tutti concentrati in questa pellicola!

Altro problema di “Alice attraverso lo specchio” è che non ha un vero target di riferimento: risulta essere troppo adulto per i più piccoli ed allo stesso tempo troppo semplicistico per un pubblico più maturo.

“Alice attraverso lo specchio” è un film fantasy che vanta una bellissima computer grafica. Purtroppo però questo non basta a renderlo un film appetibile o sufficiente!.

Voto: 5

Alice attraverso lo specchio (Alice Through the Looking Glass, fantasy, USA, 2016) di James Bobin. Con Johnny Depp, Anne Hathaway, Mia Wasikowska, Helena Bonham Carter, Rhys Ifans, Sacha Baron Cohen, Matt Lucas, Ed Speleers, Stephen Fry, Alan Rickman, Michael Sheen, Paul Whitehouse, Barbara Windsor, Timothy Spall, Toby Jones – in uscita nelle sale da mercoledì 25 maggio 2016.


Zootropolis: recensione

Il divertimento è assicurato con le rocambolesche avventure della coniglietta Judy e la volpe Nick per “Zootropolis”, il nuovo film d’animazione Disney

zoo1

Dal 18 febbraio arriva nelle sale il nuovo film d’animazione Disney “Zootropolis” diretto da Jared Bush, Byron Howard (“Rapunzel – L’Intreccio della Torre”, “Bolt”) e Rich Moore (“Ralph Spaccatutto“, “I Simpson – Il Film”).

55esimo classico Disney, il film è il terzo titolo ad avere animali antropomorfi come protagonisti esclusivi, dopo “Robin Hood” (1973) e “Chicken Little” (2005).

Judy Hopps è un’ottimista e sognatrice coniglietta di campagna che sogna di diventare una poliziotta. Dopo aver faticosamente raggiunto il suo obiettivo viene mandata a Zootropolis, la grande città. Zootropolis è una metropoli suddivisa in quartieri-habitat diversi dove mammiferi di ogni taglia coabitano pacificamente: c’è Piazza Sahara dove vivono gli animali del deserto, la glaciale Tundratown dove vivono alci e orsi polari, l’umidissimo Distretto di Foresta Pluviale, Little Rodentia per i roditori più piccoli. La coabitazione pacifica però viene messa presto in crisi in seguito alla misteriosa scomparsa di alcuni animali. La piccola Judy insieme al suo compagno, la volpe Nick, dovranno presto svelare il mistero.

“Zootropolis” è un film divertente e molto brioso. Tanti sono gli sketch esilaranti, come la scena del bradipo Flash, tante le battute divertenti. Molte poi sono le citazioni e gli omaggi, rivolti soprattutto agli spettatori più grandi, da “Il Padrino” a “Breaking Bad”.

Attenta e molto curata è la scenografia, ben articolata la sceneggiatura, sempre bella la musica di Shakira.

Infine, molti sono i messaggi tipicamente Disney. Il titolo originario “Zootopia” allude ad un mondo utopico dove prede e predatori co-abitano pacificamente. In realtà Zootropolis riflette la società odierna, divisa tra Nord e Sud, ricchi e poveri, forti e deboli. Ma, se “i sogni son desideri” come cantava Cenerentola, qui impersonificati dalla tenacia e dolcissima coniglietta Judy, a Zootropolis o nella nostra società: ognuno può diventare ciò che vuole! Basta crederci e desiderarlo fermamente!

Altri importanti ed attuali tematiche che la pellicola affronta sono il superamento dei pregiudizi e dei soliti cliché; la necessità di ribellarsi al bullismo, l’accettare ed apprezzare le diversità.

Ottimo è il cast del doppiaggio: da Massimo Lopez, Paolo Ruffini, Nicola Savino, Frank Matano, Diego Abatantuono, Teresa Mannino a Leo Gullotta.

“Zootropolis” è un buon prodotto cinematografico che sicuramente conquisterà il pubblico dei più piccoli ed allieterà quello dei più grandi.

Voto: 8.5

Zootropolis (Usa, Animazione, 2016) di Byron Howard, Rich Moore, Jared Bush; con Massimo Lopez, Paolo Ruffini, Nicola Savino, Frank Matano, Diego Abatantuono, Teresa Mannino, Leo Gullotta – Jason Bateman, Ginnifer Goodwin, Shakira, Alan Tudyk, Katie Lowes, Idris Elba, J. K. Simmons, Nate Torrence, Jenny Slate, Bonnie Hunt, Tommy ‘Tiny’ Lister, Octavia Spencer, John Di Maggio, Tommy Chong, Raymond S. Persi, Jesse Corti, Don Lake, Peter Mansbridge – in uscita nelle sale da giovedì 18 febbraio 2016