Archivi tag: Alessandro Nivola

A Beautiful Day: recensione

Joaquin Phoenix è il protagonista dello struggente thriller “A Beautiful Day” di Lynne Ramsay, dal 1 maggio al cinema.

La regista Lynne Ramsay ritorna sul grande schermo con il thriller “A Beautiful Day” con protagonista Joaquin Phoenix, dal 1 maggio nelle nostre sale.

Joe è un uomo difficile, con molti problemi. Veterano di guerra e sopravvissuto ad un padre violento, di mestiere fa’ il sicario: salva vittime innocenti dagli orchi cattivi. A casa Joe è un figlio premuroso ed amorevole: accudisce la madre anziana e malata. Il suo ultimo incarico è quello di salvare Nina, la figlia preadolescente di un politico locale, da un giro di prostituzione minorile. La situazione però si rivela essere molto più complessa e pericolosa del previsto. Joe dovrà infatti presto fare i conti anche con i suoi Demoni per poter salvare la bambina.

Se l’incipit del film sicuramente non risulta originale in quanto facilmente riecheggiano pellicole famose come “Leon” e “Taxy Driver”, la regia è sorprendentemente innovativa. Infatti la regista scozzese Ramsay (“Ratcatcher”, “…E ora parliamo di Kevin”) sembra una pittrice impressionista che, con vigore e maestria, ad ogni pennellata scava in profondità nei suoi personaggi, avvolge lo spettatore con musiche e colori in una giostra drammatica di emozioni e sentimenti, rabbia e dolore.

Joe è un killer cha ha avuto un’infanzia di violenze e maltrattamenti. È diventato lui stesso violento ma invece di essere l’orco è diventato il difensore di vittime innocenti a cui hanno rubato la stessa infanzia. Ma Joe è un uomo qualunque, che semplicemente con un martello cerca giustizia.

Fiumi di sangue scorrono copiosi, scontri feroci si rincorrono nelle buie e fumose strade americane. Il dolore prima del protagonista poi della vittima però sovrasta tutto: è un urlo straziante, sconvolgente, profondo.

Ottima è l’interpretazione di Joaquin Phoenix, deturpato nel corpo e nell’animo per interpretare un personaggio complesso, bellissima la fotografia di Thomas Townend.

Degno di nota è sicuramente anche il sonoro curato dal musicista inglese Jonny Greenwood: martellante come l’arma scelta dal protagonista, ritmata come il battito cardiaco in preda all’angoscia ed al tumulto.

A Beautiful Day” è un film intenso e profondo, che colpisce direttamente al cuore dello spettatore, un piccolo gioiello cinematografico di Lynne Ramsay.

Voto: 8

A Beautiful Day (“You Were Never Really Here”, Drammatico, USA, 2017) di Lynne Ramsay. Con Joaquin Phoenix, Ekaterina Samsonov, Alessandro Nivola, Alex Manette, John Doman, Judith Roberts, Jason Babinsky, Frank Pando, Kate Easton, Madison Arnold – In uscita nelle nostre sale da martedì 1 maggio 2018.


FacebookTwitterGoogle+EmailCondividi

1981 Indagine a New York: recensione

Dal 4 febbraio arriva nelle sale “1981: Indagine a New York (A Most Violent Year)”, con Oscar Isaac per la regia di J.C. Chandor

ind0

Oscar Isaac e Jessica Chastain sono i protagonisti del thriller drammatico “1981: indagine a New York”, scritto e diretto da J.C. Chandor (“All is Lost”).

Nel gelido inverno del 1981, a New York, Abel Morales (Oscar Isaac) è il titolare di un’azienda di trasporto di carburanti. Supportato dalla moglie Anna (Jessica Chastain), contabile esperta di finanza creativa, Abel vuole accrescere il proprio giro d’affari. La sua rapida ascesa però sarà minacciata dai malviventi locali, disposti ad assalire i conducenti dei suoi camion.

La pellicola racconta una società americana molto diversa da quella patinata che spesso viene raccontata sul grande schermo. Il regista infatti, con grande maestria, sceglie d’incentrarsi sul protagonista, Abel, un uomo di sani principi, tenace ed ambizioso che sarà suo malgrado e malvolentieri, costretto a scendere a compromessi non sempre leciti.

Abel così rappresenta l’incarnazione di quell’“American Dream” tanto millantato che però deve scontrarsi con la realtà. infatti Abel ha sudato e lavorato duro per raggiungere il suo obiettivo, ma il frutto delle sue fatiche deve fare i conti con le dinamiche corrotte della società. Ad una fotografia cupa corrisponde un ritmo sempre incalzante ed una sceneggiatura ben strutturata. La psicologia dei personaggi è approfondita e lo sviluppo narrativo risulta ben articolato.

La stessa violenza e corruzione sono elementi principali, mai urlati, ma sempre presenti nello sfondo.

La pellicola vanta anche un ottimo cast: meravigliosa e profonda è l’interpretazione del protagonista Oscar Isaac, molto bravi anche Jessica Chastain ed Elyes Gabel.

“1981: indagine a New York” è un thriller drammatico molto intenso che lascia molti spunti di riflessione.

Voto: 8

1981: Indagine a New York” (“A Most Violent Year”) (Thriller, Usa, 2014) di J.C.Chandor. Con Oscar Isaac, Jessica Chastain, David Oyelowo, Alessandro Nivola, Albert Brooks, Elyes Gabel, Catalina Sandino Moreno, Peter Gerety, Christopher Abbott, Ashley Williams, John Procaccino, Glenn Fleshler, Jerry Adler, Annie Funke – in uscita nelle nostre sale da giovedì 4 febbraio 2016.