Festival di Cannes 2015 al via nel segno delle donne

Si apre la 68.ma edizione del Festival di Cannes nel segno delle donne con una giuria e molti film volti tutti al femminile.

cannes0

La 68.ma edizione del Festival di Cannes ha aperto i battenti per un’annata che si apre, per la prima volta nella storia della kermesse francese, all’insegna delle donne. Infatti il film d’apertura, in profumo di vittoria, è stato “La Tete Haute” della regista Emmanuelle Bercot con protagonista la sempre brava ed affascinante Catherine Deneuve. Seguirà il tanto atteso “Mad Max: Fury Road”, con Charlize Theron.

Sono ben 50 le pellicole in concorso che fino al 24 maggio cercheranno di conquistare l’ambita Palma d’oro.

Per l’Italia concorrono Nanni Moretti con “Mia Madre”; Paolo Sorrentino con “Youth – La giovinezza” e Matteo Garrone con “Il Racconto dei racconti”. Nella sezione Un Certain Regard c’è il documentario di Roberto Minervini “Louisiana (The Other Side)”.

La Francia presenta ben cinque film: “Dheepan” di Jacques Audiard; “Marguerite et Julien” di Valerie Donzelli; “La loi du marchè” di Stèphan Brizè ; “Mon Roi” di Mawenn Le Besco e “The Valley of Love” di Guillaume Nicloux.

Per gli Stati Uniti c’è il grande ritorno di Gus Van Sant con “The Sea of Trees” e Todd Haynes con “Carol”; mentre per l’Oriente si annotano Jia Zhang-Ke con “Mountains May Depart”; Hirokazu Koreeda con “Our Little Sister” e Hou Hsiao Hsien con “The Assassin”.

Tra i film fuori concorso più attesi c’è sicuramente “Irrational Man” di Woody Allen; “Il piccolo principe” di Mark Osborne e il film Disney Pixar “Inside Out” di Pete Docter e Ronaldo Del Carmen; Il docu-film su Amy Winehouse “Amy” (“Sèances de minuit”) di Asif Kapadia ed il film diretto da Natalie Portman “A Tale of Love and Darkness” (Sèances Speciales).

FacebookTwitterGoogle+EmailCondividi

Un pensiero su “Festival di Cannes 2015 al via nel segno delle donne”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *