Le leggi del desiderio: recensione

Dopo “Parlami d’Amore” e “Un altro mondo”, Silvio Muccino ritorna al cinema con la commedia romantica “Le leggi del Desiderio”.

le-leggi-del-desiderio

L’attore-regista e sceneggiatore Silvio Muccino ritorna sul grande schermo dal 26 febbraio con il suo terzo lungometraggio “Le leggi del desiderio”.

La pellicola, scritta insieme a Carla Evangelista, racconta la storia del life coach Giovanni Canton, un guru moderno che indirizza le persone a perseguire il successo. Canton viene scritturato da uno show televisivo in cui dovrà scegliere tre individui, che dopo 6 mesi di training, realizzeranno i loro desideri più nascosti. I tre fortunati sono Luciana Marino, interpretata dalla sempre brava Carla Signoris, segretaria di un importante vescovo in Vaticano ma che scrive segretamente romanzi erotici; Matilde Silvestri, ovvero Nicole Grimaudo, trentenne single fallita ed innamorata del capo; Ernesto Colapicchioni, interpretato dal simpaticissimo Maurizio Mattioli, sessantenne disoccupato con moglie disabile.

Continua la lettura di Le leggi del desiderio: recensione

FacebookTwitterGoogle+EmailCondividi

Silvio Muccino racconta Le leggi del desiderio

Silvio Muccino s’interroga sulla vera felicità in “Le leggi del desiderio”.

Il noto attore e regista Silvio Muccino ritorna al cinema con una nuova commedia romantica “Le Leggi del Desiderio”.

In occasione della presentazione del film alla stampa, il regista Muccino ha risposto ad alcune domande.

Com’è nata l’idea di questo film?

Continua la lettura di Silvio Muccino racconta Le leggi del desiderio

Meraviglioso Boccaccio: recensione

I fratelli Taviani ritornano al cinema con “Meraviglioso Boccaccio”, film ispirato al “Decamerone”.

meraviglioso boccaccio

I fratelli Taviani ritornano al cinema dal 26 febbraio con un nuovo gioiello cinematografico “Meraviglioso Boccaccio”.

Il film è liberamente ispirato ad alcune novelle della famosa opera letteraria “Decamerone” di Giovanni Boccaccio.

A metà del ‘300 Firenze è piegata dalla peste, ed un gruppo di giovani, sette donne e tre uomini, scappano in campagna in cerca di salvezza. Per dimenticare gli orrori della peste e passare le giornate, i giovani decidono di dedicarsi all’arte del novellare.

I fratelli Taviani prestano molta attenzione al contesto storico e sociale del “Decamerone”: essenziali sono i dettagli delle bellissime vesti e dei paesaggi, delle lussuose dimore e della rigogliosa natura. C’è tutta l’ironia del Boccaccio e la sua irriverenza!

Continua la lettura di Meraviglioso Boccaccio: recensione

I fratelli Taviani: la peste del Boccaccio è oggi

I fratelli Taviani raccontano il loro “Meraviglioso Boccaccio”

I famosi registi Paolo e Vittorio Taviani ritornano al cinema con “Meraviglioso Boccaccio”, liberamente ispirato al “Decamerone” di Giovanni Boccaccio.

In occasione dell’anteprima stampa, i registi hanno risposto ad alcune domande.

Come mai avete scelto di fare un film sul Decamerone?

Continua la lettura di I fratelli Taviani: la peste del Boccaccio è oggi

Kingsman – The Secret Service: recensione

Spettacolare ed irriverente spy story per Matthew Vaughn,”Kingsman the Secret Service”, con Colin Firth, Michael Caine, Taron Egerton.

Kingsman-movie

Il noto regista-sceneggiatore Matthew Vaughn ritorna sul grande schermo con una nuova ed emozionante spy story: “Kingsman – The Secret Service”.

La pellicola, scritta e diretta da Vaughn (“Kick Ass”), è l’adattamento cinematografico della graphic novel di Mark Millar e Dave Gibbons.

Per salvare il mondo c’è una squadra di super agenti segreti, i Kingsman, uomini eleganti e nobili super-addestrati. Per diventare un kingsman bisogna superare un tirocinio molto difficile che non richiede solo prestanza fisica ma soprattutto dirittura morale. Harry Hart (Colin Firth) propone il giovane Gary “Eggsy” (Taron Egerton), un ragazzo sveglio ma di basso ceto sociale, figlio di un defunto collega di Hart. Allo stesso tempo c’è una minaccia da fronteggiare: Valentine (Samuel L.Jackson) è un miliardario che vuole decimare la popolazione mondiale con un piano pericoloso. Sarà compito dei Kingsman fermarlo.

“Kingsman” è una spy story piena di ironia e scene spettacolari.

Continua la lettura di Kingsman – The Secret Service: recensione

Motel: recensione

Poca suspense e mix di generi per “Motel”, il thriller noir con Robert De Niro e John Cusack.

 
The-Bag-Man-2014

Dal 26 febbraio arriva nelle sale italiane “Motel” (“The Bag Man”), il thriller noir di David Grovic, con Robert De Niro e John Cusack.

Adattamento cinematografico del racconto “La Gatta” di Marie-Luoise Von Franz, il film racconta le vicende di Jack (John Cusack), un killer professionista, che è stato assoldato da Dragna (Robert De Niro), un boss della malavita, per portare una valigietta dal contenuto oscuro in un motel sperduto. Durante la notte di angosciante attesa, Jack dovrà fronteggiare molti pericoli e si imbatterà anche in Rivka (Rebecca Da Costa), un’affascinante quanto misteriosa donna, che lo aiuterà a risolvere il difficile e pericoloso enigma.

“Motel” vanta un incipit interessante: la borsa rappresenta la mela che la bellissima Eva-Rebecca Da Costa offre ad Adamo-John Cusack per indurlo in tentazione. Se Eva riuscisse nel suo intento, Adamo cadrebbe nella dannazione e sarebbe punito da Dio-Robert De Niro. Purtroppo però l’incipit resta solo accennato ed il regista preferisce mescolare generi, rimandi cinematografici e personaggi per un risultato blando e poco convincente.

Continua la lettura di Motel: recensione

Spectre a Roma: tra buche ed oboli esosi

007 Spectre a Roma: nuovi video dal set 

L’attesissimo “007 Spectre”, il nuovo capitolo del franchise di successo su James Bond, è sbarcato a Roma per filmare fughe rocambolesche nel bellissimo scenario della Capitale.

Ad ostacolare le grandi corse automobilistiche di James Bond, alias Daniel Craig, non sono stati però dei nemici cattivi, bensì il manto stradale romano. Infatti tra buche e sanpietrini smussati la mitica Austin Martin non è riuscita a far ringhiare il suo motore ed a lanciarsi a tutta velocità!.

Inoltre, secondo le stime dell’ufficio cinema dell’assessorato alla Cultura e Turismo di Roma, le riprese costeranno circa un milione di euro. Al di là del fatto che s’ignora dove andranno a finire tutti quei soldi, l’obolo richiesto sembra un po’ eccessivo viste le condizioni che si offrono!

Le scene, come riportate dai video sottostanti, sono state girate tra il Colosseo ed il Lungo Tevere.

Continua la lettura di Spectre a Roma: tra buche ed oboli esosi

Patricia Arquette: pari dignità e salario per le donne

La nota attrice Patricia Arquette denuncia la disuguaglianza di salario per le donne ad Hollywood.

La nota attrice Patricia Arquette, in occasione della serata degli Oscar 2015, ha richiamato l’attenzione sul difficile problema dell’eguaglianza tra uomo e donna sia sul piano sociale che su quello lavorativo!

L’attrice ha ricevuto alla 87esima cerimonia degli Academy Awards il premio come Migliore attrice non protagonista per il film “Boyhood” di Richard Linklater.

Nel ricevere il premio, la Arquette ha raccolto un caloroso plauso dalla platea, in particolare quella femminile, per il suo discorso.

Continua la lettura di Patricia Arquette: pari dignità e salario per le donne

Oscar 2015: trionfa Birdman

Oscar 2015: tutti i premi

Birdman” del regista messicano Alejandro Gonzalez Inarritu trionfa alla 87esima cerimonia degli Academy Awards. Il film, storia di un ex divo cinematografico (Michael Keaton) che cerca la rivincita a Broadway, si è aggiudicato ben quattro Oscar: miglior film, regia, sceneggiatura originale e fotografia.

La statuetta come Migliore attore è stata assegnata a Eddie Redmayne per la sua interpretazione di Stephen Hawking in “La teoria del tutto” di James Marsh, mentre quella per Migliore attrice protagonista è stata assegnata alla bravissima Julianne Moore per “Still Alice” di Richard Glatzer e Wash Westmoreland.

L’Italia vince con Milena Canonero per i costumi di “Grand Budapest Hotel” di Wes Anderson, che si aggiudica anche i premi per la migliore scenografia, trucco e colonna sonora.

Miglior attore non protagonista J.K. Simmons per “Whiplash”, mentre Migliore attrice non protagonista è Patricia Arquette per “Boyhood” di Richard Linklater.

Continua la lettura di Oscar 2015: trionfa Birdman

Massimo Troisi: il video inedito del backstage

Massimo Troisi inedito nel filmato del  backstage della commedia  “Pensavo fosse amore invece era un calesse”

Il 19 febbraio il noto attore napoletano Massimo Troisi avrebbe compiuto 62 anni e la rete, per omaggiarlo, ha pubblicato un video inedito del backstage del film “Pensavo fosse amore invece era un calesse” del 1991.

Il video amatoriale cerca di rubare qualche ciak e qualche sguardo del regista attore Troisi, sempre molto calmo e fermo.

“Pensavo fosse amore invece era un calesse” è una commedia sull’amore. È la storia di Tommaso (Troisi) e Cecilia (Francesca Neri), una giovane coppia di fidanzati che si lasciano e si prendono in continuazione fino a comprendere che probabilmente non sono destinati al matrimonio.

Continua la lettura di Massimo Troisi: il video inedito del backstage